Un prototipo del tanto chiacchierato quanto sfortunato caricabatterie wireless AirPower di Apple è stato mostrato per la prima volta mentre carica un Apple Watch.

È stato mostrato in un nuovo video dell’utente Apple Demo, il quale ha già mostrato vari prototipi di prodotti del colosso di Cupertino. Il video mostra La capacità di ‌AirPower‌ di caricare un Apple Watch. Il dispositivo è dotato di 16 bobine e può caricare un prototipo DVT di Apple Watch Series 4, ma dopo pochi minuti inizia a surriscaldarsi.

‌AirPower, lo ricordiamo,‌ era un tappetino di ricarica progettato da Apple per caricare iPhone, Apple Watch e AirPods tramite tecnologia Qi. L’accessorio è stato presentato a settembre 2017 insieme all’iPhone X, non venendo però mai lanciato sul mercato per l’impossibilità di gestire diversi problemi tecnici. Il prodotto infatti teneva a surriscaldarsi in maniera repentina quando veniva usato per ricaricare più prodotti insieme.

AirPower‌ era stato progettato in modo che gli utenti potessero collocare su di esso contemporaneamente ‌‌iPhone‌‌, ‌AirPods‌ e Apple Watch su qualsiasi parte del tappetino per caricarli. La possibilità di caricare un Apple Watch tramite AirPower avrebbe fatto decisamente comodo, visto che lo smartwatch si ricarica solo tramite il disco di ricarica magnetico. Collocare semplicemente un Apple Watch ovunque su ‌AirPower‌ senza allineamento magnetico sarebbe stata un’esperienza di ricarica più rapida e indolore.

Da tenere presente che le prime immagini raffiguranti i prototipi ‌AirPower‌ sono emerse per la prima volta online ad agosto del 2020. Da quel momento sono emersi molti altri prototipi, ma non tutti erano funzionanti. Chissà se in futuro riusciremo finalmente a vedere funzionante e vendibile questo rivoluzionario prodotto. Per ora però, ci dobbiamo accontentare di questi video che dimostrano che ancora dovremo aspettare un po’.