Sfruttando Google Lens e le scorciatoie di iOS, la funzione Circle to Search di Android per selezionare cosa cercare è disponibile anche su iPhone.

Google ha recentemente introdotto la funzione che consente di scattare uno screenshot e selezionare cosa cercare. Grazie alle scorciatoie di iOS e a Google Lens, questa funzionalità può ora essere replicata su qualsiasi iPhone, offrendo un’esperienza di ricerca visiva simile a quella già disponibile su Android.

Sebbene Circle to Search e Google Lens condividano la stessa tecnologia di ricerca e OCR (riconoscimento ottico dei caratteri), la principale differenza risiede nell’accessibilità. Circle to Search, infatti, è universalmente accessibile su Android con una semplice pressione prolungata della barra dei gesti o del pulsante Home, mentre Google Lens richiede l’utilizzo dell’app Google (Search) su iOS.

Tuttavia, la tecnologia offre il vantaggio di poter selezionare gli elementi desiderati tracciando un cerchio o un lazo intorno ad essi, invece di doverli semplicemente toccare. L’app Google per iOS offre ora una scorciatoia chiamata “Search your screenshot”, che consente di scattare una foto dello schermo e inviarla a Google Lens per l’analisi. Questa scorciatoia può essere attivata in modo semplice e rapido utilizzando il tasto Azione dell’iPhone 15 Pro.

Abilitare Tocco posteriore su iPhone per accedere a Circle to Search di Google

Gli utenti di iPhone che non hanno a disposizione un modello Pro possono comunque accedere facilmente alla scorciatoia Lens e alla funzione per avviare ricerche immediate attraverso un gesto sullo schermo, abilitando Tocco posteriore. Questo gesto consente di toccare due o tre volte il retro del dispositivo per avviare la scorciatoia. Per attivare Tocco posteriore, è sufficiente seguire questi passaggi:

  • Accedere a Impostazioni > Accessibilità > Tocco.
  • Scorrere verso il basso e selezionare Tocco Posteriore.
  • Scegliere Doppio tocco o Triplo tocco.
  • Scorrere fino all’area Scorciatoie e selezionare la scorciatoia desiderata.
  • Toccare Indietro per applicare l’impostazione.

Una volta configurato, basterà toccare due o tre volte il retro del telefono per eseguire la scorciatoia e inviare uno screenshot a Google Lens per copiare rapidamente il testo, tradurlo o eseguire una ricerca visiva.

Sebbene Circle to Search offra un’interfaccia utente più ottimizzata, la scorciatoia di Google Lens su iOS sfrutta le caratteristiche native del sistema operativo per offrire la funzionalità di ricerca visiva a ogni iPhone. Questa integrazione è senza dubbio una mossa astuta da parte di Google, che porta l’esperienza di Circle to Search su una piattaforma diversa, ampliando così la portata e l’accessibilità della sua tecnologia di ricerca visiva.

Fonte: https://www.punto-informatico.it/iphone-circle-to-search-android-scorciatoia-lens/