Nelle scorse ore è emerso che i futuri iPhone 16 Pro potrebbero essere proposti in nuove colorazioni, denominati “Space Black” e “Rose”. Sulla falsariga di quanto già reso noto, si apprende ora che prossimi modelli di smartphone Apple potrebbero sfruttare un processo migliorato per la finitura e la colorazione del titanio.

Andando più in dettaglio, il nuovo processo dovrebbe contribuire a rendere iPhone 16 Pro e 16 Pro Max più lucidi degli attuali iPhone 15 Pro e 15 Pro Max che hanno una finitura spazzolata, conferendogli un aspetto più simile all’acciaio inossidabile. Inoltre, la nuova finitura in titanio sarà meno soggetta a graffi rispetto all’acciaio inossidabile.

La finitura spazzolata sui modelli di iPhone 15 Pro è decisamente meno riflettente rispetto a quella dei precedenti smartphone Apple sempre appartenenti alla gamma Pro. È meno incline ad accumulare le impronte digitali e riduce anche la visibilità dei graffi, senza contare che l’adozione di un telaio in titanio riduce il peso dei dispositivi e infatti iPhone 15 Pro e 15 Pro Max sono circa il 9% più leggeri di iPhone 14 Pro e 14 Pro Max. Inoltre, il telaio in titanio e la sottostruttura in alluminio forniscono una migliore dissipazione del calore rispetto a qualsiasi modello Pro della generazione precedente.

Al momento, è bene tenerlo presente, non vi sono conferme ufficiali a tal riguardo, per cui le informazioni fornite vanno prese con le pinze, ma di certo potrebbe trattarsi di un’ipotesi probabile e che sicuramente potrebbe rendere felici molti utenti. Sarà indubbiamente possibile saperne di più nel corso delle prossime settimane.

Fonte: https://www.punto-informatico.it/iphone-16-pro-apple-valuta-la-finitura-in-titanio-lucido/